Centro Internazionale per il Riconoscimento

I paesi, facenti parte di una della Convenzioni dell’UNESCO sul riconoscimento, sono tenuti di avere un particolare ufficio per la promozione del riconoscimento e le informazioni autorevoli sui sistemi educativi nazionali.

Tali uffici possono essere parte del Ministero per l’Istruzione, ma anche assumere altre forme di entità governativa e non-governativa. Di seguito anche la loro competenza varia tra “autorità pubblica“ con diritto di prendere decisioni definitive (in caso di appello/ricorso) centri di informazione e consulenza con raccomandazioni autorevoli e vincolanti (di legge o di fatto) fino ad enti o organismi più deboli che servono “soltanto” come risorsa di competenza e banca dati accessibile da vari parti coinvolti (Ministeri, Istituzioni, studenti, altri interessati).

Anche la Santa Sede, all’interno della Congregazione per l’Educazione Cattolica, essendo firmataria di quattro convenzioni regionali, ha creato e gestisce il suo “ufficio per riconoscimento”.

La competenza dell’Ufficio si estende a tutto il mondo ossia per le quattro convenzioni regionali è competente medesimo ufficio.

ISTITUZIONI E FACOLTA'
QUALIFICATION FRAMEWORK
OFFERTA FORMATIVA
AVEPRO
ENIC NARIC